Berlusconi dal dermatologo

Berlusconi dal dermatologo
Berlusconi ha un eczema improvviso con gonfiore, pustole e pus sulla faccia.

Va dal miglior dermatologo del mondo, che lo esamina a fondo e quindi gli affida la cura: prenda tre pillole al giorno, una bianca al mattino, una verde dopo pranzo, una rossa dopo cena e prima di andare a letto si spalmi sul viso un po' di escremento, meglio se direttamente prodotto dal suo organismo.

Berlusconi stupito, ma fiducioso per la grande fama del professore e soprattutto disperato per l'inconveniente, nel clou della campagna elettorale torna a casa ed esegue le istruzioni mediche.

Dopo tre giorni gli passa tutto.

La sua pelle diventa rosea e fresca, meglio che con qualsiasi tipo di trucco.

Telefona allora al dermatologo:

- "Incredibile, dottore! Mi spieghi la straordinarietà di questa cura, sono esterrefatto!"

- "Semplice!" - risponde il dermatologo - "La pillola del mattino era un banale depurativo generale, quella del pomeriggio un'ottima cura per la circolazione e quella rossa della sera un ritrovato nuovissimo per la pelle del viso, non ancora in commercio."

- "Va bene" - dice allora Berlusconi - "ma mi tolga l'ultima curiosità: gli escrementi sulla faccia?"

- "Oh, niente" - risponde il dermatologo - "...un mio sfizio personale!"

Ti è piaciuta? Falla girare! Condividila con gli amici!


Scrivi un commento. Il tuo feedback è molto importante!

Vedi anche

Barzellette

Loading...