Divieto di pesca

Una coppia andò in vacanza su un lago in cui vigeva il divieto di pesca: lui amava pescare all'alba e lei adorava la lettura.

Una mattina lui tornò dopo alcune ore di pesca e decise di sdraiarsi per schiacciare un pisolino; benché il lago non fosse familiare, lei decise di uscire in barca. Remò un po', ancorò la barca e cominciò a leggere il suo libro.

Dopo un po' apparve una guardia nella sua barca. Richiamò la donna e le disse:
- "Buongiorno signora, cosa sta facendo?"
- "Leggo!" - rispose lei pensando che fosse evidente.

- "Si trova in un area di divieto di pesca!" - incalzò la guardia.
- "Ma non sto pescando!, non lo vede?" - rispose pacata la donna.

- "Si, però ha con se tutto l'occorrente per farlo. Dovrà seguirmi e la dovrò multare" - sbottò la guardia.
- "Se lo fa la denuncio per violenza carnale!" - disse allora la donna indignata.

- "Ma... ma se non l'ho nemmeno toccata!" - stupito rispose la guardia.
- "Si, però ha con se tutto l'occorrente!" - rispose beffarda la donna.

Ti è piaciuta? Falla girare! Condividila con gli amici!


Scrivi un commento. Il tuo feedback è molto importante!

Vedi anche

Barzellette

Loading...