Totti, Cassano e l'asino che vola

Totti, Cassano e l'asino che vola
Da quando è arrivato a Roma il calciatore Antonio Cassano ha distrutto macchine e motorini per causa della sua guida spericolata. Per capirne i motivi il Mister Capello chiede aiuto a Francesco Totti, dicendo al capitano di porgere alcune domande al barese per sapere se il giovanotto ha difficoltà di ambientamento oppure se ci sono altri problemi.
Ecco il colloquio fra i due.

Totti:
- "A Cassà, ma com'è che da quanno stai a Roma hai sfonnato sei macchine e tre motorini?"

Cassano:
- "A Francè, il problema è che ogni giorno alla stessa ora pe arrivà a Trigoria passo davanti ad un bar e ci sono alcune persone, fuori dal locale, che mi dicono: Guarda un'asino che vola! Io alzo la testa, perdo il controllo, non vedo l'albero e vado a sbattere"

Totti:
- "Un asino che vola? Tutti i giorni? Alla stessa ora? Ce deve esse un nido!"

Ti è piaciuta? Falla girare! Condividila con gli amici!


Scrivi un commento. Il tuo feedback è molto importante!

Vedi anche

Barzellette

Loading...