L'ascesa di Berlusconi

Barzelletta

L'ascesa di Berlusconi
Berlusconi muore e va all'inferno.

Siccome l'ambiente che trova è buio e piuttosto triste, si rivolge tutto sorridente a Lucifero:
- "Mi consenta, ma non si potrebbe fare un po' di luce e di allegria qui dentro?"

- "Va bene!" - Risponde Lucifero - "Considerato che sei Berlusconi, pensaci tu!"

Allora Berlusconi mette qui e là delle luci colorate e una musichetta allegra.

Il diavolo tutto contento per il risultato, decide di graziarlo e come premio lo manda in Purgatorio.

Qui Berlusconi incontra Giuda a cui dice:

- "Buongiorno Giuda! Un po' moscio l'ambiente qui, non trovi? Ci vorrebbero due lucette e qualche musichetta!"

Giuda, dopo averlo riconosciuto, risponde:

- "Allora, perché non ci pensi tu?"

Così Berlusconi trasforma il Purgatorio in un posto bellissimo. Giuda per premio lo manda in Paradiso.

Qui Berlusconi incontra San Pietro:

- "Mi consenta, San Pietro, vorrei parlare con Dio!"

- "Con Dio? Ma tu chi sei?! Ah, tu sei Berlusconi! Va bene, puoi passare, vai..."

Berlusconi entra nello studio di Dio e rimane lì per più di un'ora.

San Pietro preoccupato si affaccia e vede un gran luccichio di luci e tutto un agitarsi di ballerine.

In un angolo scorge Dio con un braccio sulle spalle di Berlusconi che gli fa:

- "Dì un po', Silvio... Sei proprio sicuro che io potrei fare il vicepresidente?"

Aiutami a farla girare. Condividila con gli amici.


Vedi anche


Cerca nelle barzellette


Precedente

Successiva


 

Ti è piaciuta?

Scrivi un commento. Il tuo feedback è molto importante!