Distributori automatici di caffè

Un carabiniere va in un ufficio assicurativo per stipulare una polizza vita.

E' in sala d'attesa e, preso da una certa sonnolenza, chiede ad una impiegata:

- "Scusi c'è un bar nelle vicinanze? Avrei bisogno di un caffè!"

- "No, ma abbiamo un distributore automatico, giù in fondo al corridoio"

Il carabiniere arriva alla macchinetta e legge:
- "Per avere il caffè introdurre una moneta da 50 centesimi"

Mette la moneta, si accendono un po' di lucette, cade un bicchierino di plastica, un cucchiaino, lo zucchero e poi il caffè. Il carabiniere tutto contento prende il caffè e lo poggia su un tavolino. Poi mette di nuovo una moneta, si accendono ancora un po' di lucette, cade un altro bicchierino di plastica, un cucchiaino, lo zucchero e poi ancora il caffè. Lo poggia sullo stesso tavolino. Poi di nuovo, un'altra volta, un'altra e un'altra ancora... fino ad arrivare a trenta caffè.

Ad un certo punto, formatasi alla macchinetta una coda di gente che voleva il caffè, un uomo gli si avvicina e gli chiede:
- "Scusi, signor carabiniere!"

- "Un attimo" - risponde il militare, mentre continua a inserire monetine nel distributore.

- "Si, ma... Mi stia a sentire!"

- "Ecco... Un attimo!" - E intanto continua.

- "Scusi, per favore, mi dia ascolto!"

- "E va bene! Ecco, ma... insomma! Uffa! Per una volta che stavo vincendo!"

Ti è piaciuta? Falla girare! Condividila con gli amici!


Scrivi un commento. Il tuo feedback è molto importante!

Vedi anche

Barzellette

Loading...