Piace da impazzire

Donna Maria è molto apprezzata per la sua bellezza, nel quartiere di Napoli dove vive. Donna Maria è moglie di un medico, è colta ed è sempre elegantissima.

Gennaro, il custode, la desidera pazzamente ed una mattina mentre la Signora le passa d'avanti si lascia scappare, sia pur sottovoce:
- "Madonna, che bella femmina! Non so cosa darei per farmela!"

La Signora lo sente, torna sui suoi passi e dice:
- "Cosa avete detto?"

- "Niente Signò, perché?"
- "Su Gennaro, non fate il furbo! Vi ho sentito benissimo; abbiate il coraggio di ripetermelo in faccia!"

- "V-veramente... Ecco, non volevo essere maleducato ma... Voi... Siete così bella che io... Io sto uscendo pazzo, Signò!"
- "Ah si? Ma bene! Allora sapete che cosa dovete fare?"

- "Sì, Signò: mo mi faccio una doccia fredda e scusate tanto"
- "Ma no, Gennaro non fate così, vi piaccio proprio tanto?"

- "Da impazzire! Non so cosa pagherei! Oh, mi scusi, ma vede? Non ragiono!"
- "Gennaro, volete togliervi lo sfizio?"

- "Signò, che dite?"
- "Dico che se volete togliervi il capriccio, venite domani mattina alle undici con in mano tremila euro ed io soddisferò ogni vostro desiderio!"

- "Tremila euro?! Ma Signò, dove li trovo tremila euro? Non ho tutti quei soldi!"
- "Mi dispiace Gennaro. Comunque, la proposta è sempre valida: venite con tremila euro e non ve ne pentirete!"

- "Si, certamente. Grazie Signò, grazie tanto lo stesso!"

L'indomani mattina Gennaro si presenta puntuale con tremila euro, con grande sorpresa della stessa Signora:
- "Gennaro, ma allora siete proprio pazzo di me se siete arrivato a svenarvi!"

Così la Signora si concede a Gennaro facendogli provare emozioni indescrivibili...

Dopo un paio d'ore rientra il marito.

- "Ciao, Marì. Come stai?"
- "Bene, grazie. E tu?"

- "Io bene. Senti, è venuto Gennaro?"
- "C-cosa? Non ho capito..."

- "Avanti, su! Ti ho chiesto: è venuto Gennaro verso le 11?"
- "S-si, è venuto!"

- "E ti a portato tremila euro?"
- "S-si, ma guarda che..."

- "Basta così, volevo solo avere la conferma!"
- "Ma caro, ti posso spiegare..."

- "Non c'è nulla da spiegare. Gennaro è un vero uomo! Un uomo di parola!"

La moglie rimane allibita.
- "Ma... Caro, non capisco!"
- "Ieri pomeriggio mi incontra e mi fa: 'dottore, prestatemi tremila euro che domani alle 11, quant'è vero iddio, ve li riporto!'"

Ti è piaciuta? Falla girare! Condividila con gli amici!


Scrivi un commento. Il tuo feedback è molto importante!

Vedi anche

Barzellette