Belle bruche

Un bruco nel prato incontra una bella bruca. In effetti è la più bella bruca che il bruco abbia mai visto: bionda, occhi azzurri, snella, portamento aristocratico:

- "Ciao bella bruca. Sei uno splendore! Qual è il tuo nome?"

- "Il mio nome è Ciam!"

- "Vuoi uscire con me stasera?"

- "D'accordo!"

Il bruco e la bella bruca si scambiano così il proprio numero per incontrarsi la sera.

Il bruco incontra un'altra bella bruca, di bellezza almeno pari a quella appena incontrata. Questa nuova bruca incontrata è castana, con curve sinuose ed affusolate, labbra carnose ed occhi castani languidi e brillanti.

- "Ciao bella bruca. Sei davvero uno schianto! Qual è il tuo nome?"

- "Ciam!" - risponde la bruca.

- "Vuoi uscire con me domani sera?"

- "Sì, d'accordo!"

Si scambiano il numero per poi vedersi la sera successiva.

Il bruco incontra un'altra bruca. Rimane estasiato dalla bellezza anche di quest'ultima: capelli neri, lunghi fino alle spalle, occhi verdi come due smeraldi, un fisico atletico e un fascino fuori dal comune.

- "Cavoli, quanto sei bella! Qual è il tuo nome?"

- "Ciam!" - risponde la bella bruca.

- "Vorresti uscire con me tra due sere?"

- "No!" - risponde secca.

Morale della favola:

Non tutte le ciam-belle escono col bruco.

Ti è piaciuta? Falla girare! Condividila con gli amici!


Scrivi un commento. Il tuo feedback è molto importante!

Vedi anche

Barzellette

Loading...