Gay in spiaggia a Ostia

Di buon mattino sotto il cocente sole del mese di agosto, un omosessuale decide di andare a prendere un po' di tintarella sul mare di Ostia. Steso ed intento a prendere il sole sul suo asciugamano, ad un tratto sente che gli vengono lanciati dei granelli di sabbia sulla bocca. Di colpo si alza e con un modo di fare effemminato ma con voce maschile, dice:
- "Ah, bagnino... Sei tu?"

L'omosessuale continua:
- "A proposito di sabbia... sai dirmi cosa c'è sotto la sabbia?"

Il bagnino:
- "C'è la sabbia della sabbia!"

L'omosessuale:
- "E... sotto la sabbia della sabbia?"

Il bagnino:
- "La sabbia, della sabbia, della sabbia!"

L'omosessuale:
- "E... sotto la sabbia, della sabbia, della sabbia?"

Il bagnino:
- "La sabbia, della sabbia, della sabbia, della sabbia!"

L'omosessuale:
- "E... sotto la sabbia, della sabbia, della sabbia, della sabbia?"

Il bagnino:
- "Sta cippa!"

L'omosessuale:
- "Bene tesoro, allora dammi la paletta!"

Ti è piaciuta? Falla girare! Condividila con gli amici!


Scrivi un commento. Il tuo feedback è molto importante!

Vedi anche

Barzellette

Loading...